salute e benessere

Riscopri la saggezza del tuo grembo.

Se l’articolo della scorsa settimana ti è piaciuto (clicca qui), oggi ti piacerà l’esercizio corporeo che sto per proporti.

Come avrai capito leggendo gli articoli del blog, quando ti parlo di ciclicità femminile intendo qualcosa di molto più ampio, sfaccettato e complesso della mera produzione ormonale. Le emozioni e le situazioni che vivi durante il mese influenzano la tua ciclicità al punto tale che, alle volte, possono arrivare a bloccare il tuo flusso mestruale ritardandolo anche di parecchie settimane.

Ti sei mai chiesta, allora, cosa capita dentro il tuo grembo quando vivi emozioni e situazioni importanti? Ma soprattutto, hai mai chiesto al tuo grembo come si sente?

Tranquilla, non sono impazzita. Ti sto solo proponendo un altro punto di vista: quello del tuo grembo.

La prima volta che proposi, nell’ottobre del 2014, quest’esercizio alle donne nel mio cerchio torinese, che si chiamava appunto “Cerchio del Grembo”, mi resi conto di quanta difficoltà avessero nel contattare quella zona del corpo. Pare strano, ma prendere consapevolezza di avere dentro sé un luogo “vivo e pulsante”, molte volte ci spaventa tanto da portarci ad ignorarlo completamente per anni.

Porre l’attenzione dentro di te, dentro il tuo grembo, ed iniziare ad ascoltarti può essere una vera e propria rivoluzione!

Tornando al cerchio, l’essere insieme tra donne aiutò parecchio le partecipanti, ma ognuna era comunque chiamata ad ascoltarsi nella sua intimità. Fu davvero un evento epico: molte piansero lacrime di gioia, altre iniziarono a ridere, fu incredibile! Da allora ho proposto quest’esercizio innumerevoli volte alle donne che partecipavano ai miei incontri ed il risultato è sempre stato strabiliante!

Viene però spontaneo chiedersi: “Se è così fantastico come dici, perché ascoltarmi è così difficile?”

Per ognuna di noi le ragioni sono differenti e molto spesso molteplici, ma ciò che ci accomuna tutte è la consapevolezza di vivere una situazione in cui si fatica ad accogliere quella parte di noi che ha molto da dirci.

Nel 2017 ho iniziato a proporre alcuni esercizi individualmente: è stato davvero emozionante. Gli stessi risultati che ottenevano le donne in cerchio, individualmente erano triplicati. Nell’arco di pochi mesi ho visto rifiorire molte donne e ragazze venute da me con un grande desiderio di rinnovamento. Affinando sempre di più queste tecniche, e inserendole nel percorso di educazione mestruale, mi son resa conto della sua incredibile efficacia.

In quest’articolo sarebbe troppo lungo raccontarti tutto, quindi ti propongo qualcosa di più semplice e utile: un esercizio di consapevolezza corporea.

  1. Prenditi almeno una mezz’ora di tempo in un posto tranquillo in cui puoi stare da sola ed in “ascolto”;
  2. Porta con te carta e penna, una coperta, una bottiglietta d’acqua e un bel cuscino di quelli comodi da starci seduta sopra (se non riesci a star seduta per terra, usa pure una sedia a patto di riuscire a mettere i piedi senza scarpe a contatto con il suolo);
  3. Se lo desideri, crea un ambiente profumato, musicale e rilassante che sia facile da riordinare.

Quello che ti propongo è molto semplice: una volta trovata la posizione comoda a contatto con il suolo, chiudi gli occhi e metti entrambe le mani sul tuo grembo. Respira. Non fare altro. Respira con calma. Non indurre il respiro, ma lasciati respirare da lui. Ad ogni respiro ti senti sempre più rilassata e centrata nel tuo cuore. Ad ogni respiro ti senti sempre più rilassata e centrata nel tuo cuore e nel tuo grembo. Se senti difficoltà nella zona del grembo, non c’è problema: torna centrata nel cuore e riprova con dolcezza e amore a “scendere” nel tuo grembo.

Una volta “dentro” di te, centrata nel tuo grembo, ascolta. Quale emozione o sensazione stai provando? Riesci a descriverla con una sola parola? Continua a respirare, soprattutto quando sei nel tuo grembo. Il respiro è fondamentale, ma non andare in iperventilazione. Respira normalmente.

Quando senti di aver trovato la parola giusta per descrivere ciò che stai provando, torna lentamente consapevole del tuo corpo, della stanza in cui ti trovi, bevi un po’ d’acqua e annota le tue impressioni e la parola trovata.

Sembra un esercizio banale, vero? Ti assicuro che non lo è affatto e che ripetendolo più volte ne avrai un enorme beneficio.

Questo è solo un semplice, ma utile esercizio di centratura nel tuo grembo. Se lo ripeterai con costanza, la sua efficacia durerà per parecchio tempo. Provalo e fammi sapere come ti sei trovata, mi farà piacere sapere se ti sono stata utile in qualche modo.

Scrivimi all’indirizzo mail saralea.cerutti@gmail.com oppure usa il modulo contatti che trovi cliccando su questo LINK