attualità, educazione mestruale

Menstrual Hygiene Day e Tampon Tax

Il 2013 è stato dichiarato l’anno d’inizio della Quarta Ondata Femminista, il 2015 è stato dichiarato l’anno della “Rivoluzione Mestruale”, il 2017 è stato l’anno della fioritura letteraria del genere “Perid Power” (libri sulla ciclicità femminile) e l’8 GENNAIO 2018 nasce ufficialmente sul web il progetto Educazione Mestruale.

Come sapete, mi occupo di ciclicità femminile dal 2013 conducendo workshop, gruppi di studio e attività nel Cerchio del Grembo di Torino, che creai in quell’anno. Il 28 MAGGIO 2018 aderì per la prima volta al MENSTRUAL HYGIENE DAY con l’iniziativa “IO MANIFESTO!” sul canale Instagram di @educazionemestruale.

Anche quest’anno il progetto Educazione Mestruale parteciperà sensibilizzando sull’importanza per tutte le persone mestruate, di tutto il mondo, di potersi proteggere con assorbenti igenici durante i giorni di flusso mestruale. In Nepal, India, Sud Africa le bambine e le ragazze, durante i giorni delle mestruazioni, non possono andare a scuola perché non possono acquistare gli assorbenti: spesso si trovano a mestruare senza protezioni e il rischio di infezioni e di trasmissione di malattie è altissimo. L’esclusione dall’istruzione per moltissime ragazze significa non potersi costruire una vita indipendente economicamente ed essere costrette a sposare uomini anche piuttosto adulti. Noi occidentali siamo abituate a poter acquistare assorbenti usa e getta, ma questi prodotti sono estremamente nocivi tanto per noi (sia a livello fisico sia per economico), quanto per l’ambiente.

Pur avendone già parlato l’anno scorso nell’articolo “Il prezzo del sangue: quanto pesano gli assorbenti sul tuo portafogli” invito caldamente ad informarsi sui costi degli assorbenti usa e getta, sul fatto che siano prodotti scadenti pieni di pesticidi (che entrano in contatto con le mucose della nostra vulva provocando infezioni) e che alcune associazioni italiane stanno portando avanti una petizione per abbassare l’IVA dall’attuale 22% al 5% (inserendo assorbenti e pannolini tra i beni di prima necessità). Molte ragazze oggi usano la coppetta mestruale, ma anche questa è soggetta alla tassazione del 22%; quindi la questione coinvolge tutte. La scelta ecologica della coppetta mestruale è sicuramente molto allettante ed utile (per chi non se la sente di usarla, ricordo che esistono sempre gli assorbenti lavabili), ma come detto anche questa non è considerata un bene di prima necessità.

L’attenzione sulla tassazione degli assorbenti, sta aprendo molte questioni che si legano tanto alla politica quanto all’ideologia. Molti movimenti femministi occidentali accusano di discriminazione sessista i Governi che fino ad oggi non hanno provveduto ad occuparsi di un bene di prima necessità come questo e come i pannolini per i bambini. Negli USA, con i governo misogino di Trump, la questione è feroce. Le università di Boston e di Chicago hanno avviato una compagna politica anti-trump importante, offrendo gratuitamente gli assorbenti a tutte le studentesse (così come i profilattici nei bagni maschili). In Europa alcuni paesi si stanno mobilitando più degli altri, ma l’Italia è ancora lontana dai risultati del resto dell’occidente. Serve parlane di più, sensibilizzare l’opinione pubblica e scardinare definitivamente il tabù delle mestruazioni per riuscire a migliorare considerevolmente la situazione.

Come sempre ricordo che sono a disposizione per domande e confronti su quest’articolo e sui temi trattati nel blog. Per contattarmi potete usare il MODULO CONTATTI che trovate sul sito.

Alla prossima settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...