cosa posso fare per te, crescita personale

Trovare il proprio posto

A volte capita di smarrire il senso di ciò che stiamo facendo, dove stiamo andando e con chi. Ci domandiamo perché stiamo insieme a quella determinata persona; oppure perché affrontiamo proprio quel percorso universitario; oppure ancora perché facciamo da anni lo stesso lavoro. Capita a tutte di farci queste domande, che spesso risultano frutto di momenti di stress e di sfiducia, per poi rasserenarci subito e andare avanti. Altre volte, invece, questo smarrimento persiste ed è necessario interrogarsi sul perché ciò avvenga.

Sentire la necessità di ri-trovare il proprio posto nella vita, di definire dei punti fermi e di lasciare andare la percezione che avevamo di noi, è un bene. Significa che qualcosa è cambiato al punto tale da spingerci oltre le nostre zone di comfort. Spesso assecondiamo naturalmente quella spinta, ma subito ci troviamo difronte ad ostacoli camuffati da abitudini e pregiudizi: ci diciamo che non meritiamo di vivere una vita diversa, di vederci in modo diverso, di fare cose diverse e, alla fine, lasciamo perdere. Accumuliamo frustrazione su frustrazione che, spesso, si ripercuote sul fisico.

questions

Molte donne che mi contattano per disturbi mestruali o difficoltà relazionali si trovano in questa situazione: le porto quindi a considerare quanto bene possa fare smettere di dare retta ai vecchi condizionamenti ed intraprendere strade più in linea con chi sono oggi. Ridefinire la nostra idea di ciclicità, di maternità, di sessualità e di leadership (e tanto altro) ci porta a riconsiderare il piacere di vivere come libera espressione della nostra femminilità!

Devo fare una precisazione importante: spesso si confonde il Piacere con il “piacere sessuale”, ma il secondo è uno dei tanti aspetti del primo e non vice versa. Abbiamo così tanta paura di provare Piacere che scegliamo di incasellarlo in un’unica condizione controllata: durante i rapporti sessuali. Invece, quando ci diamo il permesso di vivere diversamente una situazione che ci faceva stare male, creiamo i presupposti affinché il nostro agire sia in linea con ciò che desideriamo. Possiamo metterci più o meno tempo, potremmo non riuscire subito ad apportare questi miglioramenti, ma prima o poi qualcosa cambierà. Tutto questo aumenta la nostra autostima producendo quel benessere che altri non è che… Piacere!

Spesso nei percorsi mestruali legati alle identità femminili il bisogno di trovare il proprio posto nella vita diventa un obiettivo primario. Trovo sia altrettanto importante, però, farti notare che il posto che scegli di occupare cambia in base alla percezione che hai di te stessa. Più lavoriamo sulla tua autostima, più sarai in grado di renderti conto di quando è tempo di cambiare qualcosa in meglio. Il mio lavoro consiste proprio nell’aiutarti ad orientarti verso la te più vera, superando condizionamenti e pregiudizi ed imparando ad essere l’artefice del tuo benessere!

Per maggiori informazioni sui percorsi di leadership, autostima, bodypositive, orientamento sessuale e tanto altro, richiedimi una CONSULENZA MESTRUALE (anche a distanza tramite video-chiamata)! Usa il MODULO CONTATTI del sito!

Alla prossima settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...