consapevolezza ciclica, consigli di lettura, educazione mestruale

Menopausa. Vivere bene il cambiamento.

La sessualità è un ponte tra corpo e psiche: questa visione rispecchia le cose proprio per come sono. Se da un lato alcune difficoltà fisiologiche della menopausa possono complicare la sessualità, dall’altro è la psiche che rende complicati i rapporti. […] Abbiamo considerato come i copro si faccia “strumento” della sessualità e come questa possa essere influenzata da modificazioni ormonali. Abbiamo affermato come non sia solo la componente fisiologica a sostene la sessualità e a renderla appagante. Il corpo non è solo entità biologica e la sessualità, di cui è portatore, assume significati diversi secondo la matrice psico-socio-culturale che li ha generati. […] Ciò che non permette di vivere serenamente la sessualità sono i miti e le false credenze generate da modelli simbolici condivisi, piuttosto che da elementi biologici comprovati: è il grande investimento simbolico a trasformare il sesso in tabù. Se anche ci sforzassimo di vivere il corpo solo come istanza biologica, utile per generare figli e provare piacere, il nostro inconscio elaborerebbe comunque rappresentazioni simboliche inespresse legate alla corporeità. Se si vuole godere pienamente della sessualità, in menopausa come nelle altre fasi della vita, non bisogna negare l’investimento simbolico.”

sesso-in-menopausa

Così scrivono il sessuologo Antonio Canino e la counselor Nicla Vozzella ne “Menopausa. Vivere bene il cambiamento” che consiglio di leggere a tutte le età ed anche agli uomini. Il testo infatti è molto interessante tanto dal punto di vista psicologico quanto antropologico, facendo riflettere su questioni di cui normalmente non si parla (perché la menopausa fa paura), ma che andrebbero affrontate per essere preparate a ciò che tutte, prima o poi, vivremo. Mi piace sopratutto che vi sia un occhio di riguardo a come cambiano le relazioni, dando il giusto perso alle cose:

La menopausa è una fase fisiologica della vita, non una malattia. Ma dirlo non basta: occorre esplorare l’universo femminile, per scoprire tutte le implicazioni che questo “evento” crea nel corpo, nella mente e nello spirito di una donna. Con uno sguardo multidisciplinare che spazia dalla psicologia all’antropologia, dalla biomedicina alle cure complementari, dal counseling alla meditazione, gli autori di questo libro svelano alla donna quali sono i doni preziosi della menopausa capaci di trasformarla in una creatura più consapevole e più felice: sfatano tutti i luoghi comuni e cercano di comprendere – con la mente e con il cuore, senza giudizio e con empatia – il vissuto di una trasformazione così importante. Il volume è scritto per le donne, ma è anche uno strumento prezioso per gli addetti ai lavori – medici e terapeuti – e, in ultima analisi, per gli uomini, che in queste pagine troveranno un’indispensabile “mappa” per un viaggio nel pianeta donna.”

Per confrontarti con me su quest’argomento o se desideri un sostengo emotivo, chiedimi una CONSULENZA MESTRUALE sia di persona a Torino, sia a distanza tramite video-chiamata. Usa il MODULO CONTATTI che trovi sul sito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...