EDUCAZIONE MESTRUALE

Mi interesso di ciclicità femminile dall’arrivo del mio Menarca (prima mestruazione), che avvenne negli anni Novanta e, dopo molte specializzazioni, dal 2013 lavoro nel campo dell’identità ciclicità aiutando giovani e adulte di tutte le età.

Contemporaneamente alla mia decisione di occuparmi pedagogicamente di ciclicità, sessualità ed affettività si dichiarava il 2013 l’anno d’inizio della Quarta Ondata Femminista (da cui si avviarono gli attuarli filoni trans-femministi). Tre anni dopo, nell’aprile del 2016, la rivista americana “Newsweek” proclamava nell’articolo “There will be blood” (Scorrerà il sangue) che il 2015 sarebbe rimasto nella storia come l’anno della “Rivoluzione Mestruale”. Il 2017 è stato l’anno della fioritura letteraria del genere “Period Power” (libri sulla ciclicità femminile di diversa derivazione: femministi, empowerment, naturopatia, ecc.) di cui citerò il mio preferito “Questo è il mio sangue” della giornalista ed attivista francese Elise Thiebaut.

Dopo cinque anni di lavoro sul campo, l’8 GENNAIO 2018 decido di aprire questo sito e creare il progetto “Educazione Mestruale” che oltre al Period Blog mi vede quotidianamente impegnata nella divulgazione di informazioni sulla ciclicità, sessualità ed affettività anche su Instagram, Facebook e YouTube!

Quindi, da quasi un decennio mi occupo di consapevolezza ciclica includendo sia elementi legati all’anatomia e fisiologia delle persone utero-dotate, sia degli aspetti cognitivo-affettivi legati alla sfera relazionale e sessuo-affettiva. Oltre alle consulenze e ai percorsi individuali da anni conduco incontri divulgativi, laboratori esperienziali e formazioni di vario tipo. Proprio grazie all’esperienza di conduzione di gruppi misti e cerchi di donne, nel 2017 decisi di creare il “Manifesto Mestruale” a corredo di un laboratorio esperienziale sulle mestruazioni. Con l’apertura del sito, però, mi resi conto di quanto fosse importante riadattare il Manifesto Mestruale ed allegarlo alla Period Letter (la newsletter di questo progetto).

In occasione della mia partecipazione al Menstrual Hygiene Day del 28 Maggio 2018 creai su @educazionemestruale un hashtag chiamato #iomanifesto! per sostenere la campagna di sensibilizzazione sull’igiene mestruale e sugli ancora tristi tabù sul corpo delle donne che mettono a rischio la vita di molte persone in zone svantaggiate del mondo.

L’iniziativa IO MANIFESTO” consisteva nella pubblicazione in massa di immagini, foto e frasi in difesa del diritto ad accedere a beni di prima necessità (come gli assorbenti). Si rivolgeva ad un pubblico di età e orientamento variabile e sensibile all’argomento. Dalla raccolta delle frasi più significative pubblicate per l’evento, nacque la seconda edizione del Manifesto Mestruale: un elaborato creativo che sottolineava l’importanza di valorizzare la nostra ciclicità in tutti i suoi aspetti.

La peculiarità del Manifesto Mestruale sempre è quella di farti immedesimare in ciò che leggi: frasi di persone molto diverse tra loro, ma che provano un sentimento che ci accomuna tutt*!

Il Manifesto Mestruale fu così apprezzato che nel 2019 decisi di crearne una nuova edizione per renderlo ancora più inclusivo: in questa versione si tiene conto dell’esperienza di tutte le persone che hanno le mestruazioni a prescindere da abilità fisico-intellettive, orientamento sessuale, religione ed estrazione sociale.

IMG_20190506_121536_109

RICEVI LA TUA COPIA OMAGGIO DEL MANIFESTO MESTRUALE, ISCRIVITI ALLA PERIOD LETTER!

CLICCA QUI!